Dai Mondiali americani alla rassegna in Toscana: i successi e gli appuntamenti della scuola Mc Group di Mariano Comense.

Mentre erano in corso le Olimpiadi di Rio, si stavano svolgendo, negli Usa, le finali Mondiali di Hip Hop che si sono disputate a Las Vegas nella settimana di Ferragosto. L’Italia è stata molto rappresentata nella categoria “megacrew” dalla crew Original Sin, della scuola di danza “MC Group Dancing School” di Mariano Comense.

Una rassegna Mondiale
L’Hip Hop International (World Hip Hop Dance Championship) è la competizione di categoria più famosa e seguita al mondo. Non faranno notizia come i record di Bolt, ma sono milioni i fan di questa competizione che ispirano tutti i ballerini del mondo ogni anno. “Per noi – racconta Michela Cerrone a Blasting News – è un sogno che si avvera. Non avremmo mai immaginato di realizzare questi risultati. Accedere a questa competizione può accadere raramente in una vita artistica di un coreografo o ballerino. L’MC Group – ha proseguito – ha degnamente rappresentato l’Italia in mezzo alle più forti crews e nazioni del mondo nel campo dell’hip hop. Nella foto, la crew pochi istanti prima di salire sul famosissimo e più ambito palco del mondo (Las Vegas).

I nomi dei rappresentanti azzurri
La missione americana ha visto protagonisti – oltre alla direttrice artistica di MC Michela Cerrone – Chiara Airoldi, Federico Boschini, Zaira Castella, Mafalda Cerrito, Alice Chioda, Matteo Colangelo, Riva Sasha Cortimiglia, Marco De Magnis, Valeria Farruggio, Alessandra Foschi, Vincenzo Gallone, Stefano Gatta, Nada Hasouani, Luca e Chiara Mariani, Federica Mengato, Alessia Occhiato, Andrea Paleari, Aurora e Gabriele Pasqual, Elena Pupo, Lucrezia Roveda, Carola Sarli, Mattia Scetti, Irene Vacca, Yana Verde, Beatrice e Valentina Villa.

I prossimi appuntamenti
Il 3 settembre l’MC Group parteciperà alla rassegna “Argentario Hip Hop Awards” a Grosseto. Sarà una gara in cui le prime due classificate si sfideranno poi nella fase finale con la scuola lombarda, invitata per l’occasione e di diritto già in finale. In palio un montepremi importante, i giudici saranno composti per metà da italiani e per metà da stranieri. “Si tratta di un grande evento – ha concluso Michela Cerrone – con un concept molto innovativo”.

Le porte di MC Group riapriranno invece sabato 10 settembre: chi vorrà provare ad entrare a far parte di una scuola amatoriale ma che porta a livelli mondiali potrà farlo consultando il sito www.michelastyle.com nella categoria “megacrew” dalla crew Original Sin, della scuola di danza “MC Group Dancing School” di Mariano Comense. #hiphop #lasvegas #michelacerrone

 

Original Story: http://it.blastingnews.com/sport/2016/08/passione-hip-hop-da-las-vegas-a-grosseto-i-grandi-successi-di-una-scuola-lombarda-001067625.html