Ottimi riscontri per la manifestazione, spalmata da quest’anno su tre weekend

LUGANO – Si è conclusa domenica l’ottava edizione di MusicNet, manifestazione spalmata quest’anno su tre weekend e in varie location luganesi. L’idea alla base di questo nuovo concetto è stata proprio quella di offrire al pubblico una proposta variegata di eventi che garantissero vivacità alla città anche nei mesi invernali. Ottimi i riscontri e le presenze registrate dai 3 festival, Palco ai Giovani Winter Session (26-28 gennaio), Fresh Festival (2-5 febbraio) e Make your Move Urban Festival (10-12 febbraio).

Palco ai Giovani, dal 26 al 28 gennaio, ha richiamato al Padiglione Conza tanti giovani che hanno voluto sostenere la loro band preferita, o semplicemente chi aveva voglia di sentire della buona musica. La Winter Session del più grande concorso per band emergenti del Canton Ticino ha mostrato tanti talenti e novità interessanti per la scena musicale locale. Le 28 band presenti si sono alternate sul palco davanti agli spettatori e alla giuria di esperti. Nel mese di aprile verranno comunicati i nomi dei 16 gruppi che potranno accedere alla fase finale in programma dall’8 al 10 giugno in Piazza Manzoni a Lugano. Le tre serate sono state chiuse dagli Shandon, band fondamentale nella scena musicale indipendente italiana che con il loro ska e punk e la loro grinta hanno coinvolto il numeroso pubblico presente in sala. Il concorso promosso dal Centro Lugano Sud è stato vinto dai Bumblebees che si sono aggiudicati un buono del valore di 200 franchi grazie ai voti dei propri fans.

Lugano Fresh Festival ha costituito una delle principali novità della rinnovata impostazione di MusicNet. Partendo da un fil rouge musicale, l’evento ha proposto una serie di appuntamenti che spaziavano dai concerti agli incontri, dalle performance alle proiezioni. Un piacevole sconfinamento in ambito artistico, volto a mettere in relazione diverse sfaccettature della creazione artistica, con un approccio ludico, divertente e divertito. Fulcro del fine settimana lo Studio Foce, allestito ad hoc da artisti della scena locale, con un roller party che ha fatto ballare i presenti su atmosfere anni ‘70 e un sabato sera all’insegna delle performance musicali di grande impatto, con una varietà di ritmi e registri garantiti dagli ospiti di caratura internazionale. L’evento si è però declinato anche in altre forme, come la serie di incontri nell’atmosfera intima dello spazio Lab_Comacina, e le proiezioni al Cinema Iride, conclusione ideale di un intenso weekend di creatività energica che promette di diventare un appuntamento ricorrente importante.

Bilancio più che positivo anche per Make Your Move – Urban Festival, che per tre giorni ha trasformato il Palazzo dei Congressi in un vero e proprio villaggio dedicato alla street dance richiamando migliaia di persone, anche d’oltre Gottardo e d’oltre frontiera. Appassionati, esperti del settore e semplici curiosi hanno assistito e preso parte ai concorsi, ai contest, agli spettacoli, ai workshop e agli incontri in programma. Un riscontro che conferma definitivamente l’evento come uno degli appuntamenti da non perdere nel circuito regionale e nazionale. Tutto esaurito già dalla prima serata di venerdì con lo spettacolo delle scuole di danza che ha visto esibirsi a rotazione oltre 400 allievi in rappresentanza delle varie scuola del Ticino e delle diverse discipline di danza. Grande successo anche per la battle di sabato che ha visto la partecipazione di ballerini da tutte le regioni svizzere e dalla vicina Italia. Complici il livello molto alto degli iscritti e l’incredibile atmosfera di competizione sportiva che si è creata, il contest ha letteralmente conquistato il pubblico presente. La giuria internazionale ha decretato i seguenti vincitori per le diverse discipline in gara: ICE (Hip Hop), Perla (House), Micky Boo (Popping), Naz (Breaking) e The Fonzarelli’s (3vs3 Crew). Sold out anche per il campionato Hip Hop International Switzerland, organizzato per la prima volta in Ticino.

La manifestazione è stata organizzata dalla Divisione Eventi e Congressi della Città di Lugano e da SOTELL.

 

 

Full Story: http://www.tio.ch/News/People/People/1131109/MusicNet-piace-anche-con-il-nuovo-look